Viaggio a Stoccolma_Incontro con il cinema di Gabriella Rosaleva

Il 22 giugno 2018, alle ore 19, presso la Sala della Cineteca Sarda, V.le Trieste 126 Cagliari, invitiamo alla visione del cortometraggio VIAGGIO A STOCCOLMA, 2017, 15′, piccolo ma denso film di produzione sarda, sul viaggio verso nord di Grazia Deledda nel 1937, per ritirare il Nobel assegnatole nel 1936.

Occasione per incontrare la regista Gabriella Rosaleva, professionista e autrice singolare, e le responsabili e coordinatrici del Laboratorio offi_CINE del Dipartimento di Scienze Umanistiche e Sociali dell’Università di Sassari: prof. Lucia Cardone, docente di Cinema, Giovanna Maina, assegnista di ricerca, Luisa Cutzu, dottoranda, per una conversazione sulle modalità  sia filmico_estetiche che produttive e di formazione.


La foto, insieme a quella di copertina, è della fotografa Giusi Calia, che ringraziamo vivamente per la cortese disponibilità.

A seguire la proiezione del film cult PROCESSO A CATERINA ROSS – 1982, 60′ di Gabriella Rosaleva sul processo per stregoneria a Catarina Ross, con la interpretazione magistrale di Daniela Morelli.
Caterina Ross, contadina di 32 anni, di religione riformata, figlia e nipote di “strie”, è a sua volta accusata stregoneria e condannata nel 1697 a Poschiavo-Brusio (Svizzera). Il testo del film riproduce esattamente i verbali del processo – da uno studio storico di Luisa Muraro.
Accolto con grande favore al Festival di Locarno 1982, per le rigorose scelte registiche e filmiche e la intensa recitazione di Daniela Morelli, il film  è girato nel chiuso di un capannone industriale abbandonato alla Bovisa, mentre la parte riguardante i testimoni d’accusa in esterni in alta montagna.

CaterinaRoss_DanielaMorelli con la regista

L’ingresso è gratuito, con tessera FICC dell’Associazione, che si può ritirare all’ingresso.
Vedere anche la pagina FB_evento dedicato

Centro servizi culturali Società Umanitaria - Viale Trieste 118, 126 - Cagliari - Tel. 070 278630 - cinetecasarda@gmail.com