Giovedì 6 giugno alle ore 18 in viale Trieste 126,

la Società Umanitaria - Cineteca Sarda,
l’Associazione Antonio Gramsci -
Cagliari e L′Albero del Riccio -
Biblioteca Popolare Cagliari


organizzano la presentazione del libro

Laboratorio Pasolini.
Teoria del segno e del cinema
 

di Paolo Desogus (Quodlibet, 2018)


Sarà presente l′autore.

Intervengono:
Mauro Pala (Università di Cagliari)
Elisabetta Randaccio (critico cinematografico)

Coordina e introduce:
Gigi Cabras (Cineteca Sarda)

Verrà proiettato un breve filmato introduttivo
sul lavoro cinematografico di Pier Paolo Pasolini.

Questo libro indaga le principali questioni linguistiche e semiotiche che, nel corso degli anni Sessanta, Pier Paolo Pasolini ha approfondito nei suoi scritti sul cinema e che ha ripreso in forma sperimentale nei suoi film. Attraverso queste opere, ma senza trascurare lo stretto rapporto con l’attività letteraria precedente, il volume si concentra sul rapporto tra segno visivo e realtà, sul problema semiotico dello stile e sul carattere politico dell’espressione artistica. Laboratorio Pasolini offre inoltre un approfondito studio sul rapporto tra cinema e letteratura.

Centro servizi culturali Società Umanitaria - Viale Trieste 118, 126 - Cagliari - Tel. 070 278630 - cinetecasarda@umanitaria.it