Scripta Manent nasce dal desiderio di voler conoscere da vicino il mondo della street art attraverso Manu Invisible. L’artista indossa una maschera e non rilascia interviste, mantenendo così il mistero legato al suo personaggio. Accetta di essere ripreso durante le realizzazioni non autorizzate di alcune opere. Ecco documentati i retroscena e le varie fasi di lavorazione delle opere legali e illegali.

Da qui parte anche una ricerca atta a scoprire qualcosa in più sull’artista, conoscendolo attraverso i racconti e le testimonianze di amici, collaboratori e colleghi.

L’intento del documentario è mostrare la street art per quello che realmente è: un processo creativo, che richiede passione, ore ed ore di lavoro ed impegno, si trasgressivo, ma libero, che non ha niente a che vedere con i termini deturpamento e imbrattamento, utilizzati dalla legislatura per definire la tipologia di reato.


Sinossi

Spesso viaggiando in macchina o passeggiando in città lo sguardo rimane catturato dalle opere di street art, arte che per sua natura è pubblica e gratuita, che cambia il volto del paesaggio urbano. Cosa c’è, però, dietro quei muri? Chi sono gli artisti?

Da qui l’idea di scoprire e raccontare la Street art attraverso uno dei suoi protagonisti, Manu Invisible, con l’intento di cogliere il dietro le quinte di una forma d’arte ormai diffusa, contestata da alcuni, apprezzata da altri, e condividerla.

  La regista Giorgia Ripa

Cast tecnico Scripta Manent

Soggetto   Giorgia Ripa
Regia   Giorgia Ripa
Riprese    Giorgia Ripa,  Silvia Cerro
Montaggio   Giorgia Ripa
Musica   Federico Davide Curreli
Suono   Federico Davide Curreli
Graphic Design   Manu Invisible

 

Cast artistico Scripta Manent

Manu Invisible
Andrea Concas
Crisa
Frode
Newton
Michele



Centro servizi culturali Società Umanitaria - Viale Trieste 118, 126 - Cagliari - Tel. 070 278630 - cinetecasarda@umanitaria.it